giovedì 25 giugno 2015

Guillaume Goufan live al Caffé di Una Volta dal 1995

E’ in versione unplugged, chitarra e voce, che si esibirà in quel del Caffè di una Volta dal 1995, il cantautore parigino, italiano d’adozione, Guillaume Goufan.


E’ in versione unplugged, chitarra e voce, che si esibirà in quel del Caffè di una Volta dal 1995, il cantautore parigino, italiano d’adozione, Guillaume Goufan.
Raggiungiamo Guillaume sul set dove ha appena terminato le riprese del suo ultimo videoclip del brano “ Mama Lady Oh “ , dove, abbiamo buttato un occhio a qualche preview,  insieme ad un seguito di starlettes, attori, ballerini e modelli del piccolo schermo ( Franklin Santana – Reality La Talpa – Elisa Scheffler – Milan Channel –  Vera Atyushkina - ex Velina - Andreaa Issarla  Sasu – Temptation Island – Janer Veranes – Ballando con le stelle – Regina Maia – Testimonial Replay e molti altri brand prestigiosi – Sara Banfi – modella per prestigiosi brand di intimo)  di casa nostra, capiamo subito aver dato il massimo sfoggio alla sua allure dai colori d’Africa, sia d’immagine che di suoni.


“ Sei sempre super impegnato? “
“ Non amo per niente stare fermo, con Dio nel cuore tutto è possibile, quindi ci si ferma solo per riposarsi un po’, e per poi riprendere subito più carichi che mai “ .
Un uomo determinato, innegabilmente molto bello, ma che ha fatto della sua personalità il primo biglietto da visita.   “ E dopo il videoclip Guillaume?” 
“ C’è la promozione, le serate nei locali, e soprattutto il mio mini tour nei locali e nelle piazze d’Italia, il più possibile, perché  cantare, sembra scontato dirlo, ma fa parte di me, sai com’è? ogni situazione è quella giusta.”


Dalle passerelle dei più grandi stilisti mondiali , Vivienne Westwood, Ferré, Jean-Paul Gautier, a testimonial nelle campagne pubblicitarie della Benetton, Fila Intimo, Superga, Colmar, Sloggy, ( solo per citarne alcuni)  a storico volto della Compagnia delle Indie, fino ad arrivare ad amato concorrente del reality su Canale 5, La Fattoria con Paola Perego, Mara Venier ai palchi per dar vita alla sua musica.
“ Scrivo, compongo, arrangio, da sempre; dopo la moda, è stato molto naturale dare spazio alla mia musica; adesso è proprio una necessità”.
Ed in scena sia un versione chitarra e voce che con la band di supporto, Guillaume Goufan, ripropone con arrangiamenti molto originali  che veste a meraviglia, cover di Edith Plaff, Lenny Kravitz,  Jamiroquai, e tanti altri intercalati da alcuni dei suoi brani più celebri: da “ L’histoire d’un Homme “ a “ C’est l’histoire d’elle et moi “ giusto per volerne nominare alcuni, a pillole di altri che saranno prossime hit. 


“ Amo molto la musica, e soprattutto quella live “ commenta in prima battuta, Chiara De Nigris, titolare del Caffè di Una Volta dal 1995, che nella serata di sabato 27 giugno 2015 ospiterà il concerto in unplugged di Guillaume Goufan , e che ne cura la direzione artistica; “ mi piace sperimentare, ricercare, fare selezione,e proporre generi sempre differenti tra di loro con un occhio severo alla qualità, alla bravura, ed all’esclusività”.
Guillaume Goufan, le cui produzioni spaziano dalla lingua francese a quella inglese, è poi in grado di coinvolgere ed intrattenere il pubblico con un savoir faire tipicamente parigino che fa decisamente bene all’anima.
In occasione del live, è possibile prenotare l’apericena tipico della casa a buffet fatto di ricette e proposte made in italy di primissima qualità. 

Deborah Brulard

www.caffediunavoltadal1995.com 


Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.