lunedì 26 gennaio 2015

Ferrosocial: senza dove vai?

“ A ciascuno la sua vetrina” , divertente, interessante, decisamente frizzante per non parlare dell’aspetto itinerante; inventarsi e reinventarsi è il segreto del successo, e lo sanno bene   Roberto  Ferrari, e Davide De Marinis, supportati alla parte tecnica e grafica da Gianluca Filomeo,  che hanno fondato e sono alla conduzione di “ Ferrosocial” ( www.ferrosocial.com ).


 Un ironico quanto attuale contenitore mediatico, che omaggia e tripudia il grande protagonista indiscusso di ogni appuntamento “ il cazzeggio “, spiega sorridendo “ De Marinis.
“ In realtà al momento siamo fissi in vetrina al Jazz Café di Milano, chiunque passi ed abbia voglia di entrare, diventa il protagonista di Ferrosocial, e si parla di quel che ha da dirci, d'altronde ogni persona è un mondo a sé no? “.
E cosa c’è di più appropriato dei Social Network per la connessione tra mondi diversi e distanti tra loro? Nulla.  La conferma di questo? il grande successo di Ferrosocial.
Ferrosocial nello specifico è una piattaforma social a sistema beeagle, in cui con l’iscrizione gratuita, si accede ad un servizio di Chat e di canale video, dove appunto ogni giorno dalle ore 15.00 alle ore 16.00, si possono seguire  Roberto Ferrari, e Davide De Marinis nell’intrattenimento e nell’approfondimento della qualunque.

Non abbiamo una scaletta prestabilita, a meno che non ci venga suggerito dai nostri follower qualche argomento preciso, o qualche nostro amico con dei suoi progetti vuole venire a trovarci per parlarne; e lo facciamo per scelta, amiamo diciamo cosi “l’improvvisazione” perché ci permette di dare il meglio di noi, il lato vero, che oggi giorno si va perdendo, a maggior ragione nei social network”.
Musica, cinema, spettacolo, attualità, cultura,  progetti sociali, e tanto altro, a Ferrosocial ogni giorno ce n’è una nuova, ed il seguito che sta avendo la piattaforma è davvero interessantissimo.
“ Mi diverto moltissimo “ precisa De Marinis, per nulla nuovo all’appellativo di “ innovativo/creativo “ … dalle produzioni musicali, alla conduzione di una community il passaggio è breve e seguendolo anche molto naturale.  

Ferrosocial inoltre, non solo è coinvolgente da seguire, ma ti permette di essere interattivo e parte integrante del progetto stesso; la piattaforma infatti prevede uno spazio in cui  viene erogato tutto il supporto tecnico per poter creare un proprio canale web dal quale trasmettere la propria “ trasmissione”.
Consiglio assolutamente la partecipazione al Social; si inizia con l’iscrizione: http://ferrosocial.com/index.php/registrati, io sono già al passaggio successivo, ci sto andando, e vi saprò dire!
Good Time a tutti, Deborah.



Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.