lunedì 15 settembre 2014

Prima Giornata Mondiale dei Cavalieri, perchè chi vale, dà e si dà valore.

                                                   Fornovo di Taro (Parma)
                               Sabato 20 settembre 2014 _ dalle ore 10 alle ore 02.00 no stop

 

Per rivivere insieme, conoscere e diffondere lo spirito cavalleresco, fatto di valori, umanità e solidarietà, nella prima giornata mondiale dei Cavalieri, l’Italia scende in campo come protagonista indiscussa.
L’origine e l’ideatore di questa Giornata Mondiale dei Cavalieri è  il Barone Kleiner de Grasse, insieme a sua moglie la Baronessa di Montecrestese, Ruama Pia Kleiner de Palma, che in  questi ultimi anni si sono fatti portavoce nel Tour Mondiale di presentazione ufficiale di questo grande evento internazionale che si prefigge di unire.
 
 
La Giornata Mondiale dei Cavalieri è sinonimo prorompente di  Solidarietà”.  Gli introiti provenienti dalle varie iniziative ( vedi per esempio la vendita dei biglietti d’ingresso, dal primo profumo della Giornata, la moneta ecc)   saranno devoluti a istituzioni benefiche e caritative presenti nei diversi Paesi del Mondo.
 
** Alcune iniziative:
 




 
L’A.S.L.O.D Onlus, l’Associazione per lo Studio del linfedema del dolore e dei sintomi in oncologia, ( www.aslod.org) attiva  presso il Centro Nazionale dei Tumori di Milano, presieduta dal Primario, Dott. Augusto Caraceni, e coordinata dalla ricercatrice la Dott.ssa Carmela Sigari,  e dalla Dott.ssa Cinzia Martini, è una delle quattro Onlus individuate a livello mondiale.
 
 
Attraverso questa ondata di solidarietà saranno realizzati progetti concreti per persone in difficoltà  (anziani, bambini malati, ricerca medica, etc) “ spiega la Baronessa di Montecrestese, Ruama Pia Kleiner de Palma, direttrice e coordinatrice delle opere caritative della Giornata Mondiale dei Cavalieri., “Aiutare coloro che sono nel bisogno, combattere la povertà e la sofferenza e permettere a chiunque, su questa terra un’esistenza degna, non è solo un dovere per noi tutti, ma dovrebbe essere anche un privilegio”


Grandi Star internazionali prenderanno parte a quest’importante evento, sposandone appieno le cause nobili ; Silvio D’Anza (Germania), Luc Arbogast e Maria Mirante (Francia), Anna Maria Adamiak (Polonia), i Jalisse, i Green Clouds e Giacomo Contro (Italia) e Claudia Grundmann (Svizzera), facendo cosi attraverso le loro esibizioni brillare la stella della solidarietà. 
 

 
Un ricco programma,  il cui management su campo è stato affidato al sapiente Diego Spagnoli,  attende le migliaia di spettatori provenienti da tutte le parti del mondo; in scaletta la presenza di Cavalieri da tutto il mondo, Nobiltà europea, Vip, Dignitari di diversi Stati e Chiese per sedici ore di spettacoli, rievocazioni storiche, commemorazioni, presentazioni di prodotti solidali, arte, e tantissimo altro in  una prima mondiale unica nel suo genere.  
 
 
**Per maggiori info e dettagli e l’acquisto del biglietto d’ingresso all’intera giornata

  

 A.S. L..O.D  Onlus _ www.aslod.org ;
**
L'illuminare architetto Attilio Terragni,  (www.studioterragni.com ) metterà a disposizione i suoi quadri, pregiate opere d'arte riconosciute e stimate in tutto il mondo, ospitate nelle più importanti gallerie d'arte del pianeta, devolvendo i proventi delle vendita all'A.S.L.O.D Onlus. 
 
 
** Ufficio Stampa
(Invio di materiale alle redazioni, organizzazione interviste e speciali, accrediti)
Deborah  Brulard _ brulardd@yahoo.it
 

Nessun commento:

Posta un commento

Nota. Solo i membri di questo blog possono postare un commento.